Condividi

Barcellona: Sulle tracce di Gaudì

Mood del viaggio

Città
Cultura
Divertimento
Relax
Natura

E’ possibile far amare Barcellona ad adulti e bambini allo stesso tempo?!? Assolutamente sì, con il nostro itinerario di gruppo dove cultura e divertimento si alterneranno in una altalena di esperienze per tutti i gusti. Mentre scoprirete i segreti di Gaudì e l’arte di Picasso, i vostri figli si sentiranno pirati nel Museo Marittimo e scienziati nel CosmoCaixa.
Inoltre vivremo lo spettacolo di musica, acqua e luci offerto dalla Fontana Magica del Montjuic, vedremo il tramonto più spettacolare della città, mangeremo insieme le migliori tapas catalane e molto altro ancora….

PLUS
  • Ammirare le più importanti opere dell’artista spagnolo Pablo Picasso
  • Vedere il tramonto dal punto panoramico più spettacolare della città
  • Vivere Barcellona all’aria aperta in un periodo dell’anno in cui si può godere ancora di un bel clima
  • Inserito nell’elenco dei Patrimoni Unesco, Park Guell saprà conquistarvi con i suoi colori e la vista mozzafiato dal balconcino (simbolo di Barcellona, progettato dall’architetto Catalano Antonì Gaudì). Casa Batllo e la Pedrera, con le loro forme curvilinee sapranno comunicare fantasia ed estro propri di questo artista
PER I VOSTRI BAMBINI
  • Vivere l’avventura di galeoni e barche pirata nel Museo Marittimo
  • Assistere allo spettacolo di luci e musica offerto dalla famosa fontana del Montjuic
  • Sentirsi nel paese dei balocchi camminando nel più celebre parco di Barcellona, Park Guell riesce sempre ad attirare l’attenzione dei bambini
  • Sentirsi scienziati e inventori all’interno del Museo della Scienza
Prezzo base
Adulti: € 520
Bambini: € 470
Barcellona 4 giorni
Partenza: 26/04/2020
Ritorno: 29/04/2020
Prenota subito Avvisami quando viene confermato
PRENOTAZIONI GARANTITE FINO A ESAURIMENTO DISPONIBILITA' E COMUNQUE ENTRO E NON OLTRE IL 21/2/2020

Itinerario

  • domenica 26 aprile

    50%Città
    50%Relax

    Arrivo

    Atterrati a Barcellona, vi aspettiamo nel centrale Tryp Barcellona Apolo Hotel situato alle pendici del Montjuic; per chi sarà già arrivato nel mattino o primo pomeriggio verrà organizzata una prima visita libera e facoltativa della città. Ci recheremo nel quartiere “caldo”, dopo una camminata sulla famosa Rambla potremo fermarci in uno dei numerosi ristorantini per assaggiare le famose tapas o una deliziosa paella
    Rientro in hotel e pernottamento


  • lunedì 27 aprile

    30%Città
    40%Cultura
    15%Divertimento
    15%Natura

    Museo Marittimo, Picasso e Fontana del Montjuic

    Dopo un’abbondante colazione ci recheremo al Museo Marittimo di Barcellona, situato all’interno degli antichi reali cantieri navali a pochi passi dal mare. Qui i bambini potranno salire su un vero veliero a 3 alberi rivivendo la storia navale di questa città.
    Il primo pomeriggio lo dedicheremo alla visita del Museo Picasso, questa istituzione della città di Barcellona offre un’esposizione permanente di oltre 4.000 opere di Picasso, per lo più del periodo riguardante la gioventù dell’artista
    Nel tardo pomeriggio ci recheremo al Montjuic attraverso la funicolare. Qui godremo della vista panoramica più spettacolare della città al momento del tramonto per poi spostarci in Plaza Espanya, dove alle ore 19:00 inizierà uno spettacolo amatissimo da adulti e bambini: con la Font Magica vedremo colorarsi e danzare l’acqua a tempo di musica!
    Al termine dello show ceneremo tutti insieme al Plata Bistrò, un locale tipicamente catalano che propone “tapas d’autore”, con prodotti km 0 e di stagione.
    Rientro in hotel e meritato riposo.


  • martedì 28 aprile

    30%Città
    40%Cultura
    15%Divertimento
    15%Natura

    Gaudì, Park Guell e Museo della Scienza

    Appena terminata la colazione in hotel ci incontreremo con la nostra guida, parlante italiano, che ci porterà alla scoperta della Barcellona di Gaudì. Potremo ammirare i capolavori artistici lasciati in dote alla città dal celebre architetto, comprendendone il significato e il messaggio.
    Nel pomeriggio ci dirigeremo verso un altro simbolo di Barcellona, il Park Guell, che coi suoi colori e le sue forme arrotondate farà sentire i vostri bambini come immersi in una fiaba. Ultima tappa della giornata sarà il Museo della Scienza CosmoCaixa, all’interno del quale potrete far conoscere ai vostri “piccoli” le scienze naturali in maniera semplice e divertente. Potranno osservare in maniera divertente le tappe che hanno portato alla civilizzazione dell’uomo, conoscere la natura che ci circonda, ammirare le costellazioni e i pianeti, e camminare tra la fitta vegetazione di una foresta pluviale. Si, proprio così, al suo interno c’è una piccola ricostruzione di una foresta amazzonica, con tanto di animali, umidità e pioggia tropicale! Non perdetevi anche il bellissimo Planetario, una parte del museo in cui potrete osservare in 3D come si sono formate le stelle, i pianeti e tutto l’universo. La parte più curiosa però è quella del Toca Toca, dove grandi e piccini potranno provare una goccia di ognuno dei mari presenti sulla terra, oppure testare i vari tipi di sabbia dei deserti sparsi per il mondo.
    Rientro in hotel e pernottamento.


  • mercoledì 29 aprile

    45%Città
    55%Relax

    Shopping e ripartenza

    Ultima colazione in hotel, prima del check out. Chi avrà il volo nel pomeriggio o sera potrà comodamente lasciare i bagagli in deposito mall’hotel e sfruttare così il tempo libero rimasto per un ultimo giro in città. I più appassionati si dirigeranno sicuramente nel negozio del Barcellona per acquistare una maglietta dei loro idoli sportivi.
    Dopo aver salutato i nuovi amici conosciuti durante questi tre giorni andremo in aeroporto per il volo di ritorno.


DOVE DORMIREMO

Tryp Barcelona Apolo Hotel ****

Situato alle pendici del Montjuïc, a 7 minuti di cammino dal viale La Rambla di Barcellona, il Tryp Barcelona Apolo offre una reception aperta 24 ore su 24, una palestra e una spa gratuite e camere climatizzate con connessione WiFi. La struttura dispone di un ristorante interno. L’ospedale più vicino si trova a 4.5 km.

La quota comprende
Politiche di cancellazione
Termini di pagamento
Prenota subito Avvisami quando viene confermato
INFO UTILI

Lingue ufficiali: Spagnolo e Catalano

Documenti necessari: http://www.viaggiaresicuri.it/paesi/dettaglio/spagna.html

Fuso orario: stesso orario dell’Italia

Corrente elettrica: 220 volt / 50 Hz

Valuta: Euro

Prefisso telefonico dall’Italia: +34

Abitanti: 1.620.343

Vaccini: Non necessari

Religione: Cristianesimo

Forma di governo: Monarchia Parlamentare

Curiosità

A Barcellona risiedono più di 26.000 italiani. Siamo la comunità straniera più numerosa in città.

La festa di Sant Jordi, santo patrono del capoluogo Catalano si celebra il 23 aprile ed è considerata anche la festa degli innamorati, un po’ come il nostro San Valentino.

Durante la guerra civile spagnola nel sottosuolo di Barcellona furono costruiti diversi rifugi sotterranei al fine di proteggere i cittadini dai bombardamenti aerei. Uno di questi rifugi esiste ancora ed è aperto al pubblico: si chiama Refugio 307 e si trova ai piedi del Montjuic, nel quartiere Poble Sec.

A Barcellona vanta ben 9 Patrimoni Unesco

Barcellona è nella top 10 delle destinazioni mondiali più amate dai fan della street art e tra le prime 10 più fotografate su instagram per i suoi graffiti. Per gli amanti del genere, da non perdere il Quartiere Gotico.

Il 10% del territorio di Barcellona è caratterizzato da parchi e verde urbano, con un aumento di circa 10 ettari l’anno. In pratica, circa 18mq di parco per ogni abitante.