Condividi

I tre gioielli balcanici

Mood del viaggio

Città
Cultura
Divertimento
Relax
Natura

Tre Paesi in un solo viaggio, alla scoperta del fascino balcanico, tra città storiche, fortezze, monasteri e spiagge incantevoli.
Conosceremo l’Albania e la sua capitale, la costiera Durazzo e l’antica Skhoder.
Proseguiremo poi nel vicino Montenegro alla scoperta di luoghi affascinanti, tra cui il Monastero di Ostrog, il fiordo di Kotor e le splendide spiagge che lambiscono il Mar Adriatico.
Ammireremo l’eleganza di Dubrovnik, in Croazia, una delle città più belle del Mediterraneo.
Un viaggio dedicato alle famiglie che cercano la natura, il mare e il relax.

PLUS
  • Vivere in un solo viaggio tre nazioni e tre culture vicine ma allo stesso tempo molto differenti tra loro
  • Visitare Dubrovnik, considerata una delle città più belle d’Europa
  • Immergersi nella natura per raggiungere lo spettacolare Monastero di Ostrog, vero e proprio gioiello architettonico incastonato come una gemma nella montagna
  • Sentirsi d’un tratto in Norvegia, ammirando lo splendido fiordo di Kotor
PER I VOSTRI BAMBINI
  • Visitare il laboratorio di maschere di Scutari e restare esterrefatti nell’ammirarne i colori e le forme bizzarre
  • Sognare di essere un cavaliere o una principessa nel Castello di Rozafa
  • Giocare sulle spiagge montenegrine di Budva e nuotare nelle sue acque cristalline
  • Mettere alla prova le proprie abilità di equilibrista cercando di restare in piedi sulla “Pietra Magica” di Dubrovnik
Prezzo base
Adulti: € 785
Bambini: € 735
Albania e Montenegro 9 giorni
Partenza: 10/08/2020
Ritorno: 18/08/2020
Prenota subito Avvisami quando viene confermato
PRENOTAZIONI GARANTITE FINO A ESAURIMENTO DISPONIBILITA' E COMUNQUE ENTRO E NON OLTRE IL 5/6/2020

Itinerario

  • lunedì 10 agosto

    50%Città
    50%Cultura

    Arrivo

    Una volta atterrati a Tirana vi attenderemo all’ AS hotel. Le famiglie che saranno già arrivate al mattino o nel primo pomeriggio, potranno approfittarne per fare una passeggiata e per iniziare a scoprire le bellezze della capitale. Appuntamento, poi, per tutti in hotel prima di cena per un breve briefing in cui ci conosceremo e in cui esporremo i dettagli del programma di viaggio che ci attenderà nei successivi 8 giorni. Ceneremo poi in un ristorante specializzato nella cucina locale, un modo divertente e goloso di fare amicizia con le altre famiglie! Pernottamento presso l’AS hotel di Tirana.


  • martedì 11 agosto

    50%Città
    50%Cultura

    Tirana e Durazzo

    Faremo colazione tutti insieme in hotel per poi iniziare un tour guidato della città. Tirana ha molto da offrire a chi la visita: passeggeremo lungo Piazza Scanderbeg, sulla quale affacciano alcuni degli edifici e dei monumenti più importanti, tra cui la torre dell’orologio e la Moschea Et’Hem Bey, tra le più antiche e belle d’Albania. Ammireremo, poi, alcuni monumenti lasciateci in eredità dall’ex dittatore albanese Hoxha, tra cui una piramide che sorge in pieno centro e uno dei 700.000 bunker che l’ex dittatore fece costruire nel paese per paura di un’invasione. Nel pomeriggio, raggiungeremo la città costiera di Durazzo, dove potremo visitare l’antico anfiteatro romano, la torre e la cinta muraria dell’antica fortezza e il lungomare che parte a sud del porto.  Pernottamento presso l’AS hotel di Tirana.


  • mercoledì 12 agosto

    40%Città
    60%Cultura

    Kruja, laboratorio di maschere e visita guidata al Castello di Rozafa

    Dopo la prima colazione in hotel partiremo in pullman in direzione della cittadina di Kruja. Qui ci immergeremo nell’antico bazaar ottomano, tra panieri, merletti coloratissimi, cimeli di guerra e libri antichi. Dopo la passeggiata in questo caratteristico mercato, osserveremo l’imponente cittadella e visiteremo il museo etnografico, alla scoperta dei costumi e delle tradizioni albanesi. Nel pomeriggio, raggiungeremo la città di Scutari dove visiteremo il centro storico con la moschea e la chiesa francescana; potremo vedere gli artisti locali all’opera in un autentico laboratorio di maschere, coi bambini che resteranno esterrefatti nell’ammirarne i colori e le forme bizzarre. Visiteremo, infine, il castello di Rozafa, il più grande Del Paese, con una splendida leggenda custodita che la nostra guida ci racconterà. Pernottamento presso l’hotel Tradita di Scutari.


  • giovedì 13 agosto

    30%Città
    40%Cultura
    30%Natura

    Monastero di Ostrog e Cetinje

    Dopo la prima colazione ci avvieremo in direzione del Montenegro, un altro paese affascinante e ricco di storia e cultura. La nostra prima tappa sarà il Monastero di Ostrog, che raggiungeremo attraverso una strada spettacolare, nella natura più selvaggia. Il monastero vi apparirà come una gemma bianchissima incastonata nella montagna, lasciandovi a bocca aperta. Al suo interno oltre agli alloggi dei monaci ci sono anche due grotte adibite a chiese e decorate con affreschi stupendi. Dopo avere ammirato il paesaggio da una delle terrazze del Monastero, ripartiremo in direzione di Cetinje, l’antica capitale del Montenegro. Qui visiteremo il centro storico e l’antico palazzo reale, che ospita il museo dell’antico Re Nicola. Nel tardo pomeriggio raggiungeremo Budva, un’incantevole cittadina che si affaccia sul Mar Adriatico. Pernottamento presso lo Slovenska Plaza di Budva.


  • venerdì 14 agosto

    60%Città
    40%Relax

    Escursione a Dubrovnik

    Dopo una ricca colazione in hotel partiremo alla volta di Dubrovnik, conosciuta anche come la “Perla dell’Adriatico”. La città è un vero gioiello architettonico, tra porte, viuzze e fortificazioni ed ha rappresentato il set naturale di moltissime scene della famosa serie tv “Il Trono di Spade”. Al mattino saremo accompagnati da una guida locale, con la quale attraverseremo Stradun, la sua via principale, vedremo la Cattedrale coi suoi tesori e ammireremo le imponenti mura medievali. Nel pomeriggio avremo del tempo libero per curiosare tra i tanti negozi di souvenir, per passeggiare o per rilassarci in spiaggia. Rientreremo a Budva nel tardo pomeriggio. Pernottamento presso lo Slovenska Plaza di Budva.


  • sabato 15 agosto

    20%Città
    20%Cultura
    20%Relax
    40%Natura

    Fiordo di Kotor e tour in barca

    Dopo la prima colazione in hotel raggiungeremo una vera meraviglia naturale, il fiordo di Kotor. Al nostro arrivo penseremo di esserci addormentati e di essere arrivati per caso qualche migliaio di chilometri più a nord…in Norvegia. Arrivando, lo spettacolo che ci offrirà la vista del fiordo è sensazionale e lascerà adulti e bambini senza parole. Visiteremo, poi, il centro storico della città, con la sua torre e la chiesa serba e passeggeremo su questo lungomare stretto tra le montagne. Nel pomeriggio raggiungeremo Perast, da dove prenderemo una barca, che ci permetterà di osservare le meraviglie della costa da una prospettiva differente. Durante il tour potremo anche ammirare l’isolotto di Our Lady of Rock Island, un piccolo lembo di terra su cui sono stati costruiti una chiesetta e un faro. Rientreremo in serata a Budva per il pernottamento presso lo Slovenska Plaza.


  • domenica 16 agosto

    10%Città
    30%Divertimento
    40%Relax
    20%Natura

    Relax al mare a Budva

    Dopo la colazione in hotel ci aspetterà una fantastica giornata di sole e di mare a Budva Potremo divertirci a fare castelli di sabbia, nuotare nelle acque cristalline e passeggiare per le vie del centro. Sarà una giornata dedicata al divertimento e al relax di tutta la famiglia, il giusto premio dopo una settimana di visite ed emozioni. Pernottamento presso lo Slovenska Plaza di Budva.


  • lunedì 17 agosto

    10%Città
    40%Relax
    50%Natura

    Parco di Virpazar e rientro a Tirana

    Effettueremo la prima colazione in hotel per poi riprendere il nostro viaggio. Come prima tappa ci aspetterà una breve sosta per fotografare da un punto di vista privilegiato l’isola di Santo Stefano, nelle vicinanze di Budva. Proseguiremo, poi, per il Parco di Virpazar, dove sorge un piccolo villaggio di pescatori sul lago di Skadar, un luogo incantevole, tra casette in pietra e natura incontaminata. Avremo del tempo libero per visitare il paesino o per fare in autonomia un’escursione in barca sul lago. Ai bambini piacerà passare una giornata circondati dalla natura, tra corsi d’acqua, alberi e uccelli di tutti i tipi. A fine giornata saluteremo il Montenegro e raggiungeremo Tirana per il pernottamento presso l’AS hotel.


  • martedì 18 agosto

    50%Città
    50%Cultura

    Partenza

    Ultima colazione in hotel, prima del check-out. Le famiglie che avranno il volo di rientro nel pomeriggio o in serata potranno contare su una camera di cortesia o una stanza nei pressi della reception, dove poter lasciare le proprie valigie in custodia e sfruttare così il tempo libero rimasto con un ultimo giro in città, magari per comprare qualche souvenir. Trasferimento (autonomo o organizzato) in aeroporto e partenza. 


DOVE DORMIREMO

Hotel AS Tirana ****

Situato nei pressi del centro storico, l’AS Hotel dispone di un ristorante, un bar e un giardino e offre ai suoi ospiti il wifi gratuito. In struttura è disponibile il servizio baby-sitter (a pagamento). L’ospedale più vicino dista solo 2 km.

 

Hotel Tradita di Scutari ****

Situato nei pressi del centro storico, questo boutique hotel dispone di un bar, di un ristorante e di una terrazza. Ospita, inoltre, un museo etnografico e fotografico. Le camere sono arredate in stile tradizionale albanese e dispongono di TV, aria condizionata e bollitore elettrico. L’ospedale più vicino dista solo 2 km.

 

Hotel Slovenska Plaza di Budva ***

Situato a soli 50 metri dalla spiaggia e a 10 minuti a piedi dalla città vecchia, questo villaggio turistico dispone di un bar, di un ristorante, di un giardino, di una piscina all’aperto e di un campo da tennis (a pagamento).

 

La quota comprende
Politiche di cancellazione
Termini di pagamento
Prenota subito Avvisami quando viene confermato
INFO UTILI

Lingue ufficiali: albanese, montenegrino e croato

Documenti necessari: http://www.viaggiaresicuri.it/#/country/ALBhttp://www.viaggiaresicuri.it/#/country/MNE e http://www.viaggiaresicuri.it/#/country/HRV

Fuso Orario: lo stesso dell’Italia

Corrente elettrica: 220 V / Frequenza: 50 Hz / Presa elettrica di tipo C e F

Valuta: lek in Albania, euro in Montenegro, kuna croata in Croazia

Prefisso telefonico dall’Italia: + 355 per l’Albania, + 382 per il Montenegro e + 385 per la Croazia

Vaccini: non necessari

 

Curiosità

– Gli albanesi non chiamano la loro nazione Albania, bensì Shqipëria, letteralmente “Terra delle aquile”.

– Durante la Guerra Fredda, l’allora dittatore Enver Hoxha per paura che il Paese venisse invaso, fece costruire oltre 170.000 bunker, uno ogni 4 abitanti. Oggi molte di queste strutture sono state ristrutturate e ospitano bar, locali e in qualche caso anche case molto stravaganti.

– Anche se piccola, l’Albania ha più di 3.250 specie di piante, che rappresentano il 30% di tutta la varietà di flora in Europa.

– Maria Teresa di Calcutta era albanese, anche se nacque negli allora territori dell’Impero Ottomano.

– In Montenegro si trova il vigneto più grande d’Europa: 11 milioni di viti che occupano 2130 ettari di terreno.

– La cittadina montenegrina di Perasto, vicino Cattaro, ha tuttora il titolo di Fedelissima Gonfaloniera della Repubblica di Venezia