Condividi

Provenza in fiore

La Provenza è sicuramente una delle regioni più suggestive di maggior impatto di Francia e d’Europa.  Sarà un viaggio tra splendidi paesaggi, piccoli borghi e campi in fiore. Visiteremo Nimes e Avignone, vivremo la vivacità di Marsiglia, ci inebrieremo con i profumi della lavanda e faremo il bagno tra le Calanques marsigliesi! Consigliamo questo tour a tutti gli amanti della natura, dei paesaggi incontaminati e della bellezza.  

PLUS
  • Visitare, in compagnia di una guida, Avignone e il Palais du Pape
  • Visitare alcuni dei borghi più belli della Provenza, come Aix en Provence e Gordes
  • Passeggiare tra gli spettacolari paesaggi del Sentiero delle Ocre
PER I VOSTRI BAMBINI
  • Visitare l’arena romana di Nimes, sentendosi valorosi gladiatori
  • Nuotare nello splendido mare, tra i “fiordi” marsigliesi: Les Calanques
  • Ammirare e fotografare la bellezza della lavanda in fiore
Prezzo base
Adulti: € 695
Bambini: € 655
Neonati: gratis
Provenza in fiore 6 giorni
Partenza: 02/07/2022
Ritorno: 07/07/2022
Avvisami quando viene confermato
Prenotazioni con disponibilità su richiesta

Itinerario

  • sabato 2 Luglio

    Arrivo

    Una volta arrivati a Marsiglia, vi attenderemo presso l’hotel Meininger centre. Le famiglie che saranno già arrivate al mattino o nel primo pomeriggio potranno approfittarne per fare una passeggiata e per iniziare a scoprire le bellezze della città. Appuntamento, poi, per tutti in hotel prima di cena per un breve briefing in cui ci conosceremo e in cui esporremo i dettagli del programma di viaggio che ci attenderà nei successivi giorni. Cena libera e pernottamento.


  • domenica 3 Luglio

    50% Città
    50% Cultura

    Arles e Avignone

    Dopo la prima colazione presso la struttura ospitante partiremo con un pullman privato in direzione di Arles, una graziosa cittadina in cui il pittore Vincent Van Gogh visse e dipinse alcune delle sue opere più famose. Una volta arrivati entreremo nell’Arena, il più grande anfiteatro romano della Gallia, nonché la più antica “plaza de toros” del mondo. Dopo aver visitato questo splendido monumento dell’antichità, avremo del tempo libero per passeggiare tra le strette vie fiorite, i portoni colorati, i piccoli atelier e le piazzette, spesso decorate con murales e opere d’arte. Pranzo libero. Nel pomeriggio raggiungeremo in pullman la vicina città di Avignone, famosa per essere stata, nel XIV secolo, sede papale al posto di Roma. Accompagnati da una guida parlante italiano visiteremo il sontuoso Palazzo dei Papi, con la Cappella Maggiore, la Sala del Concistoro e la Sala della Grande Udienza. Terminata la visita del palazzo proseguiremo, sempre accompagnati dalla guida la visita della città, durante la quale potremo ammirare il Ponte di San Bénézet, la Cattedrale di Notre Dame, la Piazza dell’Orologio e molto altro. Nel tardo pomeriggio rientreremo a Marsiglia per la cena libera e il pernottamento.


  • lunedì 4 Luglio

    10% Cultura
    10% Relax
    80% Natura

    Abbazia di Senanque, Gordes e sentiero dell’Ocra

    Dopo una ricca colazione in hotel partiremo in pullman privato in direzione dell’Abbazia di Senanque, uno degli esempi di architettura cistercense più belli di Francia e risalente addirittura al 1148.  In estate, l’edificio è circondato dalla lavanda in fiore, che offre uno spettacolo unico ed incredibile. Una volta arrivati faremo una visita guidata in italiano, che ci permetterà di scoprire la millenaria storia di quest’abbazia e di saperne di più sui monaci che ancora oggi vivono qui. Avremo poi del tempo libero per ammirare e fotografare i campi di lavanda. Proseguiremo, poi, il nostro viaggio in direzione di Gordes, un piccolo e affascinante borgo fatto di strade tortuose e che offre diversi scorci panoramici. Pranzo libero. Nel pomeriggio raggiungeremo Roussillon, da dove ci incammineremo lungo il Sentiero dell’Ocra, i snoda nell’area utilizzata come cava per l’estrazione del pigmento Ocra e che regala scorci davvero straordinari. Rientro a Marsiglia, cena libera e pernottamento.


  • martedì 5 Luglio

    10% Città
    30% Divertimento
    30% Relax
    30% Natura

    Escursione in barca e tempo libero a Marsiglia

    Prima colazione in hotel. Al mattino partiremo dal porto di Marsiglia a bordo di un’imbarcazione, con la quale esploreremo l’area del Parco delle Calanques, delle maestose falesie in calcare bianco, che creano dei veri e propri fiordi in miniatura. L’escursione durerà circa 4 ore e ci permetterà di ammirare le Calanques più belle e di fare il bagno nelle acque cristalline. Sarà una giornata di relax e divertimento, circondati da una rigogliosa natura. Inoltre, pranzeremo a bordo (buffet freddo e caldo). Nel pomeriggio rientreremo a Marsiglia e avremo del tempo libero per visitare in autonomia questa caratteristica città. Consigliamo di passeggiare nel quartiere del vecchio porto e tra i palazzi colorati del quartiere Le Panier (il centro storico) e di visitare la Cattedrale e il vecchio forte. Cena libera e pernottamento.


  • mercoledì 6 Luglio

    50% Città
    50% Natura

    Valensole e Aix en Provence

    Prima colazione presso la struttura ospitante. Al mattino ci avvieremo in pullman verso l'Altopiano di Valonsole, una delle migliori aree in cui poter ammirare la lavanda in fiore. Infatti, su quest’altopiano ci sono ben 800 m2 destinati alla coltivazione dei cereali e della lavanda. Faremo alcune tappe panoramiche, dove potremo scattare diverse foto e inebriarci con l’inconfondibile profumo dei fiori. Pranzo libero. Nel pomeriggio raggiungeremo Aix en Provence, uno dei paesini più famosi e visitati della regione, che ci conquisterà con i suoi cestini di vimini pieni di lavanda, le botteghe da cui esce il fragrante profumo del pane, i tanti caffè all’aperto, i colori pastello delle case… Oltre a visitare il borgo, visiteremo un produttore di profumi alla lavanda e, a turno, gli adulti potranno anche ammirare la distilleria. Nel tardo pomeriggio rientreremo a Marsiglia. Cena libera e pernottamento.


  • giovedì 7 Luglio

    Partenza

    Ultima colazione in hotel, prima del check-out. Le famiglie che avranno il rientro nel pomeriggio o sera potranno lasciare le proprie valigie in custodia e sfruttare così il tempo libero rimasto con un ultimo giro in città. Trasferimento autonomo in aeroporto e partenza. 


DOVE DORMIREMO

L’hotel gode di una posizione ideale a pochi passi dal tram, dalla metropolitana e dalla stazione centrale di Saint Charles. La struttura dispone di un bar, una cucina a disposizione degli ospiti, un’area giochi per i bambini e del wi-fi gratuito.

La quota comprende
Politiche di cancellazione
Termini di pagamento
Avvisami quando viene confermato
INFO UTILI

Lingue ufficiali: francese
Documenti necessari: http://www.viaggiaresicuri.it/#/country/FRA
Fuso orario: lo stesso dell’Italia
Corrente elettrica: 220 e 240V / 50Hz
Valuta: euro
Prefisso telefonico dall’Italia: + 33
Abitanti Parigi: 2.234.105
Vaccini: non necessari
Religione: Nessuna religione di stato. Maggioranza cattolica
Forma di governo: Repubblica Semipresidenziale

Curiosità

Alcuni turisti giapponesi durante i loro soggiorni nella capitale francese vengono colpiti dalla cosiddetta “Sindrome di Parigi”, che consiste in un grande disagio provocato dalla differenza che c’è tra la Parigi che stanno visitando e quella descritta nel loro paese.

Durante la Prima guerra mondiale, la Francia ha costruito una specie di “Falsa Parigi” vicino alla capitale per confondere i piloti tedeschi.

La resistenza francese decise di tagliare i cavi dell’ascensore della Torre Eiffel per evitare che Hitler visitasse il monumento. Infatti, di fronte alla prospettiva di salire più di 1500 gradini, il Fhurer scelse di restare al piano terra.

La città più grande al mondo dove si parla francese non è Parigi, ma Kinshasa, ovvero la capitale della Repubblica Democratica del Congo, con una popolazione di oltre 10 milioni di persone.

A Parigi è possibile vedere una statua in bronzo di grandi dimensioni che raffigura la testata che Zidane diede a Materazzi durante l’indimenticabile finale dei mondiali del 2006.

C’è un uomo a Parigi che ogni settimana, da 30 anni, invita degli sconosciuti a casa sua per una cena gratuita. Per essere invitato bisogna registrarsi sul suo sito.

Prima che le armate naziste invadessero Parigi durante la Seconda guerra mondiale, le opere d’arte del Louvre furono ridistribuite nelle case dei parigini ricchi in modo tale da prevenire un loro possibile saccheggio.