Condividi

Scozia magica

Mood del viaggio

Città
Cultura
Natura

Generalmente quando si pensa alla Scozia ci vengono in mente il whiskey, la cornamusa e il kilt, ma scoprirete che ad attendervi c’è molto di più!

Visiterete una terra ricca di storie, di valorosi condottieri e di leggende, dove la natura domina incontrastata, tra vallate, laghi e montagne, dando vita ad un susseguirsi di paesaggi surreali e mozzafiato.

Farete un viaggio emozionante, durante il quale scoprirete la leggenda di Loch Ness, rivivrete le tante battaglie che qui hanno avuto luogo, ammirerete le selvagge Higlands e visiterete la splendida Edimburgo.

Inoltre, visiterete alcuni dei luoghi usati come set per la saga di Harry Potter, il famoso mago nato dalla penna della Rowling proprio ad Edimburgo.

PLUS

– Visitare una delle città più dinamiche e vivaci degli ultimi anni

– Fotografare i meravigliosi paesaggi delle Higland

– Esplorare i sotterranei tenebrosi della Old City

– Visitare alcuni dei luoghi chiave della storia della Corona Scozzese

– Bere una buona birra o un eccellente whiskey nei pub più tipici al mondo

PER I VOSTRI BAMBINI

– Passeggiare a Diagon Alley e scoprire i luoghi che hanno ispirato la Saga di Harry Potter

– Sentirsi cavalieri medievali visitando alcuni dei più famosi Castelli inglesi

– Cercare di intravedere il leggendario Mostro di Loch Ness!

– Esplorare il cortile dove si svolgevano gli allenamenti di Quidditch

– Conoscere le piante più velenose del mondo nel Poison Garden di Alnwick

Prezzo a partire da
Adulti: € 680
Bambini: € 630
Regno Unito 6 giorni
Periodo: Tutto l'anno
Richiedi un preventivo

Itinerario

  • Giorno 1

    80%Città
    20%Cultura

    Arrivo

    Arriverete all’aeroporto di Edimburgo, dove un’autista vi aspetterà per darvi il benvenuto e portarvi con un’auto privata in hotel.
    In base all’ora di arrivo del vostro volo avrete del tempo libero a disposizione per un primo “assaggio” della capitale scozzese, una città affascinante, ricca di cultura, tradizioni e ovviamente di pub!
    Pernotterete presso l’hotel prenotato per voi ad Edimburgo.


  • Giorno 2

    60%Città
    40%Cultura

    Edimburgo

    Dopo una ricca colazione in hotel, con i vostri bambini dedicherete la mattinata alla scoperta dei luoghi che hanno ispirato J.K.Rowling nella creazione del famosissimo Harry Potter
    Con una guida parlante italiano partirete dal Castello di Edimburgo e raggiungerete il cimitero di Greyfriars. Qui, passeggiando tra le tombe potrete conoscere le origini di Lord Voldemort e della scuola di stregoneria di Hogwarts, mentre nella città vecchia scoprirete la via che ha ispirato Diagon Alley, la strada più magica del mondo! Sarete così immersi in questo mondo fantastico che ai vostri bimbi sembrerà quasi di vedere Harry e i suoi amici acquistare qualche libro o pronunciare le parole “Caput Draconis” nel tentativo di aprire un passaggio segreto tra le mura di qualche vecchio pub. Nel pomeriggio avrete del tempo per esplorare liberamente Edimburgo.
    Dichiarata patrimonio dell’Unesco, quest’intrigante città, proprio come Roma, sorge su 7 colli ed è immersa in uno scenario incantevole.
    Vi consigliamo la visita del Castello, uno dei più famosi di Scozia, dove potrete ammirare i gioielli della Corona e la Pietra del Destino, il trono dove sono stati incoronati tutti i Re di Scozia.
    È sicuramente molto affascinante anche passeggiare lungo il Royal Mile, una strada medievale fatta di ciottoli, che vi condurrà fino al Palazzo di Holyroodhouse, residenza ufficiale della Regina Elisabetta in Scozia.
    Dormirete presso l’hotel di Edimburgo.


  • Giorno 3

    30%Cultura
    70%Natura

    Higland

    Dopo aver fatto colazione in hotel, partirete per un’escursione di gruppo nella splendida regione delle Higland, dove potrete ammirare alcuni dei paesaggi più belli e incontaminati di Scozia. Dopo aver attraversato Stirling, il parco Nazionale del Trossach, giungerete nell’incantevole Valle di Glencoe, una vallata di circa 15 km interrotta solo da cascate e piccoli ruscelli. Un vero paradiso della natura che incanta grandi e piccini.
    La vostra giornata proseguirà con la visita di Augustus, un curioso villaggio che sorge sulle rive di Loch Ness.
    Qui avrete un po' di tempo libero per visitare il paese e per fare un’escursione in battello, durante la quale coi vostri figli potrete cercare di avvistare Nessie, la misteriosa e mitica creatura, che si dice abiti nella profondità del lago, conosciuta da tutti come “Mostro di Loch Ness”
    In serata rientrerete ad Edimburgo e dormirete in hotel.


  • Giorno 4

    40%Cultura
    60%Natura

    Castelli inglesi

    Dopo la colazione, vi aspetterà un’altra ricca giornata alla scoperta dei castelli inglesi.
    Partirete per un’escursione di gruppo in direzione di Berwick Upon Tweed, una cittadina al confine con la Scozia e teatro di numerosi eventi decisivi per la storia del Regno di Scozia. Proseguirete la visita con il castello di Bamburgh, un’antica fortificazione risalente addirittura al 400 dc e dove si è svolta la famosa e sanguinosa guerra delle due Rose. Nel pomeriggio, invece, raggiungerete il castello di Alnwick, che con la sua struttura imponente è uno dei più grandi di Gran Bretagna. Questa fortezza probabilmente verrà riconosciuta dai più piccoli in quanto ha ospitato le riprese di alcune delle più famose scene di Harry Potter, tra cui le lezioni di volo con Madama Bumb e gli allenamenti di Quidditch. Mentre fate le foto occhi in alto per vedere se il maghetto di Hogwarts vi sta sorvolando a bordo di una scopa!
    Ma le sorprese di Alnwick non finiscono qua: il parco del castello ospita anche il Poison Garden, dove potrete osservare e conoscere tutte le piante più velenose al mondo.
    In serata rientrerete ad Edimburgo e dormirete in hotel.


  • Giorno 5

    80%Città
    20%Cultura

    I sotterranei di Edimburgo

    Dopo aver fatto colazione in hotel, raggiungerete l’ingresso del Mary’s King Close, la strada sotterranea che si sviluppa sotto l’Old Town. Farete un tour guidato di quella che un tempo era la dimora dei malati e dei poveri, un vero e proprio viaggio nel tempo, per scoprire un pezzo affascinante del passato di Edimburgo
    Il pomeriggio sarà a vostra disposizione per visitare il Museo degli scrittori, o la storica Cattedrale gotica di Saint Giles. Altrimenti potrete sorseggiare un tè o una buona birra in uno dei tanti locali di Edimburgo.
    Notte presso l’hotel di Edimburgo.


  • Giorno 6

    100%Città

    Partenza

    Una volta terminata la colazione, un’auto privata vi porterà in aeroporto, da dove prenderete il vostro volo di ritorno in Italia.


DOVE DORMIRETE

3 categorie di strutture ricettive a tua scelta

Categoria base = 3* Abbey Hotel o similare
Categoria media = 4* The Inn Place o similare
Categoria alta = 5* Kimpton Charlotte Square Hotel o similare

Dove alloggerete

Dal giorno 1 al giorno 6 (5 notti):
Edimburgo / centro città

La quota comprende
Politiche di cancellazione
Termini di pagamento
Richiedi un preventivo
INFO UTILI

Lingue: L’inglese e il gaelico

Documenti necessari: http://www.viaggiaresicuri.it/#/country/GBR

Fuso Orario: da -1h rispetto all’Italia

Corrente elettrica: Tensione: 240 V / Frequenza: 50 Hz / Presa elettrica di tipo D o M

Valuta: sterlina inglese

Prefisso telefonico: + 44

Nr. abitanti: 5 254 800

Vaccini: Non necessari

Religione: Cristianesimo

Forma di governo: Monarchia, la Scozia fa parte del Regno Unito, con Inghilterra, Galles e Irlanda del Nord

Curiosità

“La notte di Robbie Burns” è una festività della tradizione scozzese: a gennaio di ogni anno, le famiglie scozzesi si riuniscono a tavola indossando il caratteristico kilt che contraddistingue la propria famiglia.

Poi, un membro della famiglia recita una poesia e incide l’Haggis (un insaccato di interiora di pecora).

L’inglese non è l’unica lingua parlata in Scozia. Nelle isole Ebridi esterne si parla ancora il gaelico, una lingua di origini celtiche e linguisticamente molto lontano dall’inglese. Nelle Lowlands Scozzesi, invece è diffuso lo scozzese, un idioma del ceppo germanico, affine all’inglese

Il famosissimo Sherlock Holmes è scozzese! Infatti, è stato ideato da Doyle mentre quest’ultimo si trovava ad Edimburgo.

Anche Harry Potter è nato in Scozia! Il famoso mago della scuola di Hogwarts è stato inventato nella città di Edimburgo. Inoltre, la Scozia ed Edimburgo stessa hanno fatto da sfondo a numerose scene della saga.

Tra gli anni 50 e 70 ad Edimburgo visse Bobby, un terrier che dopo la morte del suo padrone passò 14 anni a custodire e vegliare la lapide del proprio padrone, allontanandosi solo il tempo necessario per cercare un po’ di cibo. L’anno dopo la sua morte, fu eretta una statua che lo raffigurava e che ancora oggi ricorda ai passanti questa storia di lealtà e di amore.

Uno dei simboli della tradizione scozzese è senza dubbio il kilt.  Prima del XVIII secolo era però ben diverso da come lo conosciamo noi. Era chiamato grande kilt ed era un pezzo di stoffa solitamente in lana, non rifinito, lungo circa 5 metri, che andava avvolto in vita, stretto con una cintura, drappeggiato sulle spalle e fermato con una spilla detta brooch.