Condividi

Torino: cinema, magia, re e regine

Week end particolare alla scoperta dei misteri di questa città.
Faremo visita al prestigioso Museo del Cinema di Torino situato all'interno della Mole Antonelliana dove i bambini saranno attratti dal dietro le quinte di questo fantastico mondo.
Nella giornata di domenica saliremo sulla collina di Superga dove oltre a visitare l'omonima Basilica potremo godere di una fantastica vista a 360° sulla città.

PLUS
  • Visitare il simbolo di Torino e il museo racchiuso al suo interno
  • Scoprire un lato originale della città attraverso le leggende dei Savoia in un luogo pieno di storia e mistero
PER I VOSTRI BAMBINI
  • Restare a bocca aperta di fronte alla magia e ai segreti del Museo del Cinema, accompagnati da una guida ad hoc per i bambini
  • Partecipare a un laboratorio itinerante a Superga per imparare divertendosi
Prezzo base
Adulti: € 175
Bambini: € 175
Neonati: gratis
Torino 2 giorni
Partenza: 20/11/2021
Ritorno: 21/11/2021
Avvisami quando viene confermato
Prenotazioni con disponibilità su richiesta

Itinerario

  • sabato 20 Novembre

    25% Città
    25% Cultura
    25% Divertimento
    25% Relax

    Giorno 1

    Ritrovo alle ore 14:00 presso la reception dell’Hotel BW Luxor, situato a pochi passi dalla Stazione Ferroviaria di Torino Porta Nuova.
    Camminando per le vie del centro raggiungeremo insieme la Mole Antonelliana, vero e proprio simbolo della città di Torino, costruita inizialmente come Sinagoga e poi comprata dal Comune per renderla monumento dedicato all’unità nazionale, che ospita al suo interno il Museo del Cinema.
    Qui delle guide simpatiche e frizzanti ci accoglieranno e ci guideranno in un itinerario pensato proprio per i bambini e improntato sulla scoperta di aneddoti, trucchi e curiosità legati al Cinema e alle sue magie.
    I nostri figli resteranno a bocca aperta di fronte ai costumi, agli effetti speciali, alle lanterne magiche, agli inquietanti mostri di Alien e a tutto il mondo meravigliosamente irreale creato dagli effetti speciali della settima arte.
    Al termine della visita a tutti i bambini verrà regalato un piccolo dono per rivivere a casa il ricordo di un pomeriggio che non dimenticheranno.
    Usciti dalla Mole avremo tempo per fare due passi nel centro storico e vedere alcuni dei suoi punti più belli ed interessanti liberamente o in compagnia del nostro accompagnatore.
    Ceneremo poi tutti insieme in un ristorante tipico a pochi passi dall'hotel.


  • domenica 21 Novembre

    20% Città
    20% Cultura
    20% Divertimento
    20% Relax
    20% Natura

    Giorno 2

    Colazione presso la struttura ospitante.
    Durante la mattinata con un pullman privato ci recheremo sulla collina di Superga, dalla quale domineremo con lo sguardo tutta la maestosità di Torino e il profilo delle Alpi alle sue spalle.
    Qui parteciperemo a una visita guidata mentre i bambini parteciperanno a un laboratorio itinerante, per rivivere la storia della Basilica e dei re e regine d’Italia, appartenenti alla famiglia dei Savoia.
    Sarà un tuffo nel passato interessante ma allo stesso tempo originale e divertente, che ci permetterà di assaporare l’atmosfera del Settecento in un luogo unico.
    Termineremo l’attività all’ora di pranzo e trovandoci in centro potremo scegliere uno dei tanti ristoranti o trattorie tipici di cucina emiliana per mangiare.
    Pranzo e pomeriggio liberi per godere ancora un po’ delle bellezze della città e per il rientro a casa.


DOVE DORMIREMO

BW Hotel Luxor ***

Situato a solo 2 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria di Torino Porta Nuova, il Best Western Hotel Luxor presenta camere spaziose con connessione WiFi gratuita e TV satellitare con canali Mediaset Premium cinematografici e calcistici gratuiti.
Il Luxor Hotel propone una prima colazione comprendente frutta fresca, prosciutto, formaggio e prodotti da forno.
Parcheggio privato disponibile in loco senza prenotazione al costo di 16 EUR al giorno.

Come raggiungere l’hotel

dalla Stazione Ferroviaria: scendendo alla Stazione di Torino Porta Nuova e camminando 5 minuti
dall’autostrada: seguendo A4 in direzione di Corso Vercelli a Torino

La quota comprende
Politiche di cancellazione
Termini di pagamento
Avvisami quando viene confermato
INFO UTILI

FAMIGLIE IN TOUR GARANTISCE TOTALE COPERTURA PER PROBLEMATICHE RIGUARDANTI COVD-19
IN CASO DI LOCKDOWN O CHIUSURA CONFINI IN PARTENZA O ARRIVO
Nell’eventualità in cui, su disposizione delle autorità competenti, il Tour Operator fosse costretto ad annullare il tour, il cliente ha diritto al rimborso integrale degli importi versati nelle forme previste dalla legge.
IN CASO DI MALATTIA DURANTE IL VIAGGIO
In ogni pacchetto viaggio è già compresa nel prezzo l’assicurazione medico/bagaglio, a copertura delle spese mediche occorse al cliente in caso di infortunio o malattia (compreso eventuale Covid) sopravvenuti durante l’erogazione dei servizi.
IN CASO DI QUARANTENA OBBLIGATORIA O ANNULLAMENTO PRE-PARTENZA
Al momento della prenotazione il cliente può richiedere un’estensione assicurativa a copertura dell’annullamento secondo i casi previsti dalla polizza stessa. Tale copertura assicurativa è valida anche per cancellazioni a seguito di contagio per Covid-19 o per interruzione del viaggio dovuta a malattia o quarantena imposta in partenza o all’arrivo

Curiosità

Nel mese di Marzo del 1896 a Torino fu proiettato il primo film in assoluto d’Italia, precisamente in un edificio di Via Po. Alcuni mesi dopo, a novembre per l’esattezza, ci fu la prima proiezione con pubblico pagante. Sempre per quanto riguarda la settima arte, a Torino sono nati anche il primo multisala nel 1983 (l’Eliseo) e il primo cinema d’essai nel 1971 (il Romano) d’Italia. Torino e il Cinema, un amore lungo e appassionato.

Da sempre città di cultura e letteratura, Torino ha visto nascere nella sua storia tantissime case editrici: l’Einaudi, la Bollati Boringhieri, l’UTET e la Rosenberg & Sellier.

Nel 2006, anno delle Olimpiadi Invernali, a Torino è stata messa in funziona la prima metropolitana automatica d’Italia, una novità assoluta in tema di trasporti pubblici nel Bel Paese.

Nel 1910 nella città sabauda si tenne la prima partita di rugby in Italia, giocata tra il Racing Club de France di Parigi e la Servette di Ginevra. Sempre a Torino nacque anche il primo club rugbistico italiano.