Condividi

Tour Sardegna

Mood del viaggio

Città
Cultura
Divertimento
Relax
Natura

Viaggio alla scoperta della Sardegna. Sarà un tour in cui relax, storia e cultura saranno perfettamente amalgamati per sorprendere tutta la famiglia. Partendo dalla città di Cagliari ci addentreremo nell’entroterra sardo alla scoperta di vini e siti archeologici. Ci rilasseremo al sole delle migliori spiagge dell’Isola e parteciperemo al tradizionale pranzo dei pastori nella città di Orgosolo. 

PLUS
  • Scoprire le bellezze della Sardegna, tra entroterra e mare
  • Tour enogastronomico alla scoperta delle cantine Olianas
  • Partecipate al tradizionale pranzo dei pastori di Orgosolo
PER I VOSTRI BAMBINI
  • Giocare sulle splendide dune di sabbia della meravigliosa Spiaggia di Porto Pino
  • Divertirsi tra balli e canti durante la visita ad Orgosolo
  • Riscoprire la storia di Fenici e Romani visitando le rovine archeologiche di Tharros
Prezzo base
Adulti: € 890
Bambini: € 850
Sardegna 8 giorni
Partenza: 23/08/2020
Ritorno: 30/08/2020
Prenota subito Avvisami quando viene confermato
Prenotazioni con disponibilità su richiesta

Itinerario

  • Domenica 23 Agosto

    50%Città
    50%Relax

    Arrivo

    Una volta atterrati a Cagliari vi attendiamo presso l’hotel Panorama di Cagliari, situato in posizione centrale.
    Per chi sarà già arrivato in mattinata o nel primo pomeriggio sarà possibile fare una prima visita libera del vicino centro storico.
    Ritrovo in hotel prima di cena per conoscerci ed illustrare il programma di viaggio che ci attenderà nei prossimi giorni.
    Cena libera e pernottamento presso Hotel Panorama.


  • Lunedì 24 Agosto

    20%Città
    30%Cultura
    25%Relax
    25%Natura

    Barumi e Casa Zapata

    Colazione presso la struttura ospitante e partenza per Barumini per la visita di un Nuraghe.
    Sapete che cos’è un Nuraghe? Il Nuraghe si pensa avesse funzioni di rifugio o sede di parlamento o sede del capo villaggio o semplicemente religiose. Con questo tour andremo alla scoperta del complesso archeologico più importante e grande di tutta la Sardegna. Vi porteremo al villaggio nuragico di Su Nuraxi di Barumini, nel sud dell’isola, riconosciuto patrimonio mondiale dell'umanità dall'UNESCO. Il famoso Nuraghe risale al XVI-XIV secolo a.C. Attorno al monumento possiamo ritrovare ancora il villaggio a pianta circolare strategicamente connessi ad un sistema di siti nuragici. Visiteremo poi “Casa Zapata”, antica residenza nobiliare dei baroni sardo-aragonesi, costruita, a partire dalla metà del 1500, sopra l’antico edificio nuragico.
    Visitati questi 2 importati siti storici andremo alle cantine Olianas per un tour enogastronomico con successivo pranzo. Rientro a Cagliari nel pomeriggio, dove avrete del tempo libero per visitare la città. Pernottamento in hotel a Cagliari.


  • Martedì 25 Agosto

    35%Cultura
    35%Relax
    30%Natura

    Miniera di Porto Flavia

    Dopo una ricca colazione in hotel partiremo per il Sulcis Iglesiante a bordo di un pullman a noi riservato. Il territorio della Sardegna nel corso degli anni è stato plasmato dalla nascita delle miniere e dal loro sviluppo. L’estrazione e la lavorazione dei minerali è sempre stata una delle attività ancestrali dell’Isola, come testimoniano i numerosi reperti preistorici ritrovati in prossimità delle zone archeologiche. Attraverso questo tour andremo alla scoperta delle miniere del Sulcis Iglesiante, in particolare della miniera di Porto Flavia, con il suo spettacolare affaccio sul mare.
    Dopo la visita sarà possibile trascorrere qualche ora in una delle bellissime spiagge della costa sud occidentale dell’Isola.
    Ci sposteremo in serata verso Carbonia dove pernotteremo presso l’hotel Lu.


  • Mercoledì 26 Agosto

    70%Relax
    30%Natura

    Relax a Porto Pino

    Dopo aver fatto colazione tutti insieme in albergo, raggiungeremo la spiaggia di Porto Pino a bordo del pullman a noi riservato.
    Una volta arrivati potremo rilassarci in una delle migliori spiagge dell’Isola, caratterizzata da un’acqua cristallina e da delle dune di sabbia bianca che dominano il bagnasciuga; i bambini potranno giocare in tutta tranquillità mentre i genitori si potranno godere il sole. Sarà possibile usufruire del servizio lettini e pranzare in uno dei bar presenti.
    In serata faremo rientro in hotel.
    Pernottamento presso il Lu hotel di Carbonia.


  • Giovedì 27 Agosto

    45%Cultura
    45%Relax
    10%Natura

    Sito archeologico di Tharros

    Colazione in Hotel e partenza verso la provincia di Oristano.
    Visita del sito archeologico di Tharros. In questi luoghi scopriremo la storia che dai fenici ai romani racconta la nascita di uno degli approdi commerciali più importanti del Mar Mediterraneo. La passeggiata tra le rovine sarà resa ancor più unica dal bellissimo panorama che potremo godere dalla vicina torre seicentesca di San Giovanni.
    Rientro in Hotel nel pomeriggio a Oristano.
    Pernottamento presso l’hotel Mistral 2 di Oristano.


  • Venerdì 28 Agosto

    50%Cultura
    25%Divertimento
    25%Relax

    Visita ad Orgosolo e pranzo del pastore

    Colazione in Hotel e partenza verso il Supramonte, considerato il cuore portante della Sardegna dove tradizioni ed ospitalità la fanno da padrone.
    Arriveremo a Orgosolo e visiteremo a piedi gli angoli nascosti di questo autentico paese conosciuto dai suoi murales. Successivamente parteciperemo al tradizionale pranzo dei Pastori, considerata tra le più belle esperienze che si possono vivere in Sardegna. Il pranzo dei pastori sardi si può considerare un vero e
    proprio tuffo nelle tradizioni e nella cultura della Sardegna. Saranno proprio i pastori che cucineranno per noi gustosissimi piatti tradizionali come "Su Porceddu", la pecora e tanto altro. Per completare poi si esibiranno nel "Canto a Tenore".
    Nel pomeriggio faremo rientro ad Oristano dove avremo del tempo libero per rilassarci in una delle spiagge vicino al nostro hotel.
    Pernottamento presso l’hotel Mistral 2 di Oristano.


  • Sabato 29 Agosto

    50%Città
    50%Cultura

    Visita guidata di Cagliari

    Colazione in Hotel e partenza per Cagliari.
    Mattinata Libera per scoprire la città in Autonomia.
    Nel pomeriggio percorreremo i quartieri storici della città dalla Marina a Castello accompagnati da un'esperta guida che ci racconterà storie antiche e tradizioni del capoluogo sardo.
    Pernottamento in hotel a Cagliari.


  • Domenica 30 Agosto

    50%Città
    50%Relax

    Partenza

    Ultima colazione in hotel, prima del check-out. Chi avrà il volo nel pomeriggio o sera potrà contare su una camera di cortesia o una stanza in reception, dove poter lasciare le proprie valigie in custodia e sfruttare così il tempo libero rimasto con un ultimo giro in città.
    Trasferimento autonomo in aeroporto e partenza


DOVE DORMIREMO

Hotel Panorama Cagliari ****
Situato a meno di 10 minuti in auto dal centro di Cagliari e dalla spiaggia del Poetto, l’Hotel Panorama offre viste mozzafiato sulla città e sul Golfo degli Angeli dal suo ristorante-bar all’8° piano.

Lu hotel Carbonia ****
Situato a Carbonia, nel sud della Sardegna, questo moderno hotel a 4 stelle offre un centro benessere, una piscina all’aperto e camere climatizzate con TV satellitare LED e WiFi gratuito.

Hotel Mistral 2 Oristano ****
Situato nel cuore di Oristano, il Mistral2 Hotel vanta una grande piscina e servizi gratuiti quali la connessione WiFi e un parcheggio privato.
L’hotel include un bar e un ristorante affacciati sulla piscina.

La quota comprende
Politiche di cancellazione
Termini di pagamento
Prenota subito Avvisami quando viene confermato
INFO UTILI

Come raggiungere Cagliari:
In aereo – atterrando sull’aeroporto di Cagliari Elmas con uno dei diversi voli diretti dalle varie città della penisola.
In nave – attraccando al porto di Cagliari con partenza da Civitavecchia, Napoli o Palermo
Abitanti Sardegna: 1,64 milioni
Temperatura media durante il viaggio: 20/29°
Capoluogo: Cagliari
Province: Nuoro, Oristano, Sassari

Curiosità

Secondo una teoria del giornalista Sergio Frau, Atlantide sarebbe la Sardegna. In effetti, nell’antichità il Canale di Sicilia era molto più stretto e quindi un ottimo candidato per ospitare le Colonne d’Ercole. È davvero così? Aspettando la conferma definitiva, non resta che godersi il fascino di tale teoria.

La Sardegna è, letteralmente, tappezzata delle “case delle fate”. Si tratta di antichissime tombe prenuragiche che la tradizione popolare ha eletto dimora delle janas, esseri dalla pelle candida e molto delicata che si palesano nelle notti di luna piena.

Se volete vedere, per la prima volta nella vostra vita, una piramide dal vivo, è in Sardegna che dovete venire: la piramide di Monte d’Accoddi ricorda, incredibilmente, proprio una ziqqurat. Nonostante non ci sia stato mai alcun collegamento tra la civiltà nuragica e quella mesopotamica.

Lo sapevate che l’albero più antico d’Italia si trova in Sardegna. Gli hanno anche dato un nome: S’Ozzastru, che letteralmente significa “olivastro patriarca di tutti gli olivastri”. Il nonno di tutti gli ulivi, secondo le stime, avrebbe circa 4 mila anni.

A proposito di cucina, intorno ad alcuni piatti tipici sardi sono fiorite delle usanze che, ancora oggi, vengono rispettate. Ad esempio, il giorno delle nozze si preparano pani e dolci di varie forme, come a cuore, a fiore, a corona, a colomba.