Condividi

Week end green in Umbria

Week end all'insegna di attività e laboratori all'aria aperta nella splendida cornice del Monastero San Biagio di Nocera Umbra. Andremo alla scoperta di flora e fauna in compagnia di un'esperta guida ambientale. Costruiremo un erbario e conosceremo da vicino il mondo delle api.

PLUS
  • Visitare il birrificio artigianale del Monastero di San Biagio
  • Fare un trekking rilassante con tutta la famiglia
  • Costruire un erbario in compagnia di esperto locale
PER I VOSTRI BAMBINI
  • Scoprire flora e fauna locale insieme ad una guida ambientalista
  • Familiarizzare con il mondo delle api durante il laboratorio didattico
  • Realizzare un prodotto erboristico partendo dai prodotti naturali
Prezzo base
Adulti: € 365
Bambini: € 365
Neonati: gratis
Umbria 3 giorni
Partenza: 23/04/2022
Ritorno: 25/04/2022
Avvisami quando viene confermato
Prenotazioni con disponibilità su richiesta

Itinerario

  • sabato 23 Aprile

    14% Città
    23% Cultura
    23% Divertimento
    23% Relax
    17% Natura

    Giorno 1

    Arrivo a Nocera Umbra con mezzi propri e check-in presso Relais Monastero San Biagio.
    Nel pomeriggio laboratorio di gruppo in cui andremo a creare un erbario.
    Cena tipica di gruppo e pernottamento presso Relais Monastero San Biagio.


  • domenica 24 Aprile

    10% Città
    20% Cultura
    20% Divertimento
    10% Relax
    40% Natura

    Giorno 2

    Colazione presso la struttura. Al mattino trekking guidato della Biodiversità alla scoperta della flora e della fauna locale.
    Pranzo libero o al sacco.
    Nel pomeriggio laboratorio di gruppo in cui andremo a realizzare un prodotto erboristico partendo da ingredienti naturali. In serata visita guidata con degustazione di birra artigianale (con succhi di frutta per i bambini).
    Cena libera e pernottamento presso Monastero San Biagio.


  • lunedì 25 Aprile

    20% Cultura
    20% Divertimento
    40% Relax
    20% Natura

    Giorno 3

    Colazione presso la struttura.
    Al mattino laboratorio di gruppo in cui andremo a conoscere da vicino il mondo delle api.
    Pranzo libero.
    Partenza.


DOVE DORMIREMO

Relais Monastero San Biagio

Eleganti e rustiche, le camere vantano travi in legno, bagno interno con set di cortesia in omaggio e vista sulla zona circostante. Le aree comuni sono coperte dalla connessione Wi-Fi gratuita. Il Relais Monastero Di San Biagio dispone di un ristorante con vista panoramica, aperto tutti i giorni e specializzato in cucina tipica umbra/toscana, preparata con ingredienti biologici coltivati nella zona. Tutte le mattine vi attende una colazione a buffet.
Il centro benessere è completo di vasca idromassaggio, bagno turco e servizio massaggi, e utilizza i prodotti naturali realizzati dal team di professionisti del laboratorio: oli, erbe e tisane preparati per voi da erboristi e naturopati. Sito a 700 metri sul livello del mare, il relais dista 15 minuti d’auto dal centro di Nocera Umbra, rinomata per la sua acqua minerale, 22 km da Assisi e 40 minuti d’auto da Gubbio.

La quota comprende
Politiche di cancellazione
Termini di pagamento
Avvisami quando viene confermato
INFO UTILI

FAMIGLIE IN TOUR GARANTISCE TOTALE COPERTURA PER PROBLEMATICHE RIGUARDANTI COVD-19
IN CASO DI LOCKDOWN O CHIUSURA CONFINI IN PARTENZA O ARRIVO

Nell’eventualità in cui, su disposizione delle autorità competenti, il Tour Operator fosse costretto ad annullare il tour, il cliente ha diritto al rimborso integrale degli importi versati nelle forme previste dalla legge.

IN CASO DI MALATTIA DURANTE IL VIAGGIO

In ogni pacchetto viaggio è già compresa nel prezzo l’assicurazione medico/bagaglio, a copertura delle spese mediche occorse al cliente in caso di infortunio o malattia (compreso eventuale Covid) sopravvenuti durante l’erogazione dei servizi.

IN CASO DI QUARANTENA OBBLIGATORIA O ANNULLAMENTO PRE-PARTENZA

Al momento della prenotazione il cliente può richiedere un’estensione assicurativa a copertura dell’annullamento secondo i casi previsti dalla polizza stessa. Tale copertura assicurativa è valida anche per cancellazioni a seguito di contagio per Covid-19 o per interruzione del viaggio dovuta a malattia o quarantena imposta in partenza o all’arrivo

Curiosità

Davvero complesso catalogare i dialetti parlati in Umbria. Pare impossibile che in una porzione di terra così piccola possano essercene così tanti, eppure è così. Piccoli centri a distanza di pochi chilometri presentano parole anche molto diverse per indicare la stessa cosa. I principali gruppi? Dialetto Perugino, Folignate, Eugubino, Orvietano, Ternano, Narnese, Castellano…

L’Umbria è una delle 5 regioni italiane interne, vale a dire prive di sbocco sul mare. Ha una superficie di circa 8.500 km quadrati e il 70% dell’intero territorio è collinare. Una vastissima parte del territorio è coperto di vegetazione: è proprio la natura boscosa e lussureggiante dell’Umbria ad averle nel tempo donato l’appellativo di Cuore Verde d’Italia.

La leggenda più famosa dell’Umbria è certamente quella di San Valentino, il martire patrono di Terni. La storia vuole che il Santo abbia pacificato due fidanzati che stavano litigando, donando loro una rosa, diventando così il santo protettore degli innamorati.